Local Guide: istruzioni per l’uso.

Forse non tutti sanno che possiamo contribuire in maniera positiva o negativa alla promozione del territorio diventando Local Guide.

Vi sarà capitato di utilizzare Google Maps per la ricerca di un luogo, di un ristorante o di un museo. E magari vi sarete accorti che in quel luogo cercato compaiono foto, recensioni, e una valutazione espressa in stelle.

Chi pubblica i contenuti?

Sono persone comuni, che si iscrivono al programma Local Guide e che in base alle loro recensioni, al numero di luoghi visitati e al numero di foto pubblicate ricevono un badge. Cioè un identificazione effettuata da Google. Ci sono diversi livelli, alcuni dei quali si raggiungono con il passare del tempo. (vedi schema sotto)

Ma facciamo un passo indietro. Se vi piace viaggiare, visitare musei, o città, o magari siete amanti del buon cibo, vi consiglio di iscrivervi per 3 motivi:

  1. Sarete sicuramente un valido aiuto per coloro che vogliono visitare quei luoghi per la prima volta
  2. In automatico memorizzate foto, date, e testo dei vostri viaggi, ed è piacevole rivedere i tanti luoghi visitati , o cosa avete mangiato in quel ristorante se vi capita poi di ritornarci.
  3. E’ tutto gratuito, non occorre attivare alcun servizio e c’è un app scaricabile su tutti gli Smartphone, e tramite l’app possiamo pubblicare foto e scrivere recensioni.

Bene, avete deciso di diventare Local Guide? Ecco il primo passo. Occorre iscriversi a Google, creare un account, ma se già avete una mail con desinenza @gmail.com, non servirà creare l’utenza perchè già esiste.

A questo punto cliccate in questo link

Una semplice guida vi introduce nel mondo Local Guide dove potete fin da subito dare il vostro contributo.

Io personalmente mi sono iscritta a fine gennaio, ed ecco il mio profilo Local Guide in sole poche settimane:

Local Guide
Local Guide

Ad oggi sono posizionata al 6° livello (si può raggiungere al massimo il livello 10). Come vedete nel riquadro ho pubblicato 145 foto, ho risposto a 318 domande, ed ho scritto 48 recensioni.

Sicuramente il mio lavoro incide molto sui risultati viaggiando molto, ma tutti noi indipendentemente da cosa facciamo possiamo dare il nostro contributo.

Pensiamo ai negozi di abbigliamento, i supermercati, i centro commerciali, i bar, ma anche i parco giochi, i luoghi pubblici come piazze, o ancora musei, spiagge o discoteche.

Innumerevoli i luoghi da recensire.

Inoltre una volta scaricata l’app, sarà la stessa app a ricordarci a fine giornata i luoghi che abbiamo visitato ricordandoci di lasciare la recensione.

Adoro Google per tanti motivi, e il mondo Local Guide è uno di questi.

E le sorprese non finiscono qui. Una volta entrati in questo magico mondo potrete partecipare ai “Meetup” cioè dei veri e propri tour fotografici o gastronomici. Al momento in Italia sono abbastanza rari, ma in Europa e nel Mondo ce ne sono diversi.

Siete pronti? iscrivetevi e fate Buon Viaggio !

Lara Gentilucci

Local-Guide
Local-Guide
Precedente 8 marzo: non c'è nulla da festeggiare Successivo 10 cose da sapere prima di andare alla Spa